Conviene fare Trading con le criptovalute?

Conviene fare Trading con le criptovalute?

Una criptovaluta è una risorsa digitale creata per essere usata come mezzo di pagamento, che usa la crittografia della tecnologia blockchain per proteggere le transazioni, controlla la fornitura di unità e elabora i trasferimenti.

In molti al giorno d’oggi scelgono di fare Trading con le criptovalute.

In parole più semplici è una valuta digitale decentralizzata.

Il bitcoin è la prima criptovaluta, è stata lanciata nel lontano 2009 da una persona o un gruppo di persone con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, e da allora grazie al Bitcoin sono nate altre criptovalute, che vengono denominate Altcoin, definite così perché sono un alternativa al Bitcoin.

Le altcoin si differenziano dal Bitcoin, per vari motivi, alcune altcoin hanno modelli economici diversi e altri possono usare algoritmi o blocchi sottostanti diversi. Alcune criptovalute hanno un linguaggio di programmazione più adattabile, di modo che l’applicazione possa essere costruita sulla blockchain. Le criptovalute sono diventate molto popolari tra gli investitori, la loro alta volatilità offre molte opportunità ai trader per trarre profitto e quale momento migliore di ora per avere un’esposizione a questo mercato.

Le criptovalute sono un prodotto digitale e proprio come le società digitali lavora 24 ore su 24 per sette giorni alla settimana.

Il mercato delle criptovalute può essere scambiato in ogni momento, a differenza degli altri mercati.

Questo perchè il mercato delle criptovalute non è negoziato su una borsa valori regolamentata. Invece le criptovalute possono essere scambiate in qualunque momento, su numerosi scambi o exchange di criptovalute, come Coinbase, Binance ecc.

Anche se le criptovalute possono essere scambiate 24 ore su 24, ci sono alcuni periodi di tempo c’è un’alta frequenza di scambio di criptovalute.

Stati Uniti, Russia e il Regno Unito sono le tre più grandi stati di criptovalute, infatti negli stati uniti le persone sfruttano gli orari di mercato europei per lo scambio di cripto.

Anche gli orari del mercato asiatico tendono ad essere un orario di punta per lo scambio di cripto.

Esistono due modi per fare trading di criptovalute.

Un modo è acquistare la criptovaluta sugli exchange, come acquistare Bitcoin in una borsa come Bitstamp.
Così hai il possesso delle criptovalute, aspettando che il prezzo aumenti in modo significativo per poi vendere per avere un profitto.

L’alternativa sono i CFD su una determinata criptovaluta.

Un CFD è un prodotto finanziario derivato in cui un broker si impegna a pagare a un trader (investitore) la differenza nel valore di un bene tra due date, cioè l’apertura di una posizione e la sua chiusura. Con i CFD hai la possibilità di sfruttare sia il prezzo della criptovalute in aumento che quello in calo.

Ci sono molte differenze tra acquistare criptovalute e il trading CFD su criptovalute.

Quando acquistiamo delle criptovalute, la archiviamo in un portafoglio digitale, ma quando fai trading online con i CFD, non sei proprietario delle criptovalute che stai negoziando, ma hai acquistato o venduto un contratto, ma soprattutto i CFD sono un prodotto regolamentato. Una caratteristica ma anche un vantaggio chiave di quando di fa trading su CFD è la Leva Finanziaria.

I CFD possono essere negoziati a margine, che significa che un trader deve solo depositare una percentuale del valore della propria negoziazione e in sostanza prendere in prestito il capitale che rimane dal proprio broker. Questo consente ad un trader di avere maggiore esposizione e profitti amplificati.

Come abbiamo già accennato prima, grazie ai CFD puoi sfruttare sia il prezzo delle criptovalute in aumento ma anche il prezzo in calo, avendo così più opportunità di avere profitti.